Sabato 01 Dicembre 2012

Casapound: ok carcere, no terrorismo

(ANSA)-BOLOGNA,1 DIC-I responsabili dell'attentato incendiario alla sede bolognese di CasaPound la notte tra il 27 e 28/11 restano in carcere ma decade l'accusa di terrorismo.Lo ha deciso il Gip convalidando l'arresto per i tre catanzaresi di 23, 25, 26 anni. Francesco De Medici, Alessandro Mancuso e Domenico Emanuele Plati' sono accusati di fabbricazione e detenzione di congegno esplosivo o incendiario, lesioni personali aggravate, resistenza a pubblico ufficiale, detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

GIO

© riproduzione riservata