Sabato 01 Dicembre 2012

Camorra imponeva anche gadget di Natale

(ANSA) - NAPOLI, 1 DIC - Gli affiliati del clan dei Casalesi arrestati stamani imponevano ai commercianti anche l'acquisto di gadget pubblicitari, compresi anche doni natalizi come agende, calendari, penne e accendini, con rincari di circa il 150 per cento. In questa maniera riuscivano a far confluire nelle casse del loro clan 150-200mila euro solo nel periodo natalizio.

PIO-YEC

© riproduzione riservata