Venerdì 11 Gennaio 2013

Naufrago Concordia, penso piccola Dayana

(ANSA) - TERNI, 11 GEN - Il pensiero piu' grande e' di incontrare la mamma di Dayana, la bambina di Rimini trovata morta dopo settimane dalla tragedia: a pochi giorni dal primo anniversario del naufragio della Costa Concordia a parlare e' Umberto Trotti, uno dei sopravvissuti, insieme alla famiglia, che ha piu' volte raccontato di aver visto la bimba viva. ''Non abbiamo mai avuto la forza - rivela Trotti - di chiamare la mamma. Di certo in questo anno questa bambina e' stato il nostro pensiero piu' grande''.

SEB

© riproduzione riservata