Giovedì 17 Gennaio 2013

Attentato Brindisi:processo,no a riprese

(ANSA) - BRINDISI, 17 GEN - Non si possono fare riprese in aula ne' fotografie nel processo per l'attentato del 19 maggio 2012 nel quale, dinanzi alla scuola di Brindisi 'Morvillo Falcone', mori' la 16enne Melissa Bassi e rimasero ferite 9 persone. Lo ha deciso la corte di assise di Brindisi dopo che l'unico imputato, l'imprenditore 69enne Giovanni Vantaggiato, ha detto, tramite il suo avvocato, di non voler essere ripreso. Per l'attentato alla scuola, Vantaggiato e' imputato di strage con finalita' terroristica.

ZG

© riproduzione riservata