Lunedì 04 Marzo 2013

Violenza donne,davanti figli in 82% casi

(ANSA) - ROMA, 4 MAR - E' quasi sempre tra le mura domestiche, nel rapporto con il marito o il convivente o l'ex, e avviene sempre di più davanti ai figli, che poi a loro volta rischiano di diventare carnefici. La violenza sulle donne é un fenomeno che in Italia non diminuisce: a testimoniarlo, le 124 donne ferocemente uccise nel 2012 in nome di un "amore" malato e assassino. I dati 2012 presentati oggi da Telefono Rosa confermano che le violenze avvengono quasi sempre in famiglia ad opera del marito, convivente o ex.

AB

© riproduzione riservata