Venerdì 12 Aprile 2013

Sequestratore vuole risarcire Berlusconi

(ANSA) - MILANO, 12 APR - Francesco Leone, pregiudicato barese e capo della banda che mise in atto il sequestro lampo di Giuseppe Spinelli, il ragioniere di Silvio Berlusconi, e di sua moglie vuole risarcire il leader Pdl e le due 'vittime'. I sequestratori avevano chiesto all'ex premier 35 milioni in cambio di documenti, mai esistiti, sulla sentenza sul Lodo Mondadori. Leone ha anche venduto un'auto per cercare di raccogliere, come ha spiegato il suo legale, Gianluca Maris, una ''cifra dignitosa''.

Y6N-LH

© riproduzione riservata