Venerdì 05 Settembre 2014

Calabria:Vendola, dopo Tar si fissi voto

(ANSA) - ROMA, 5 SET - "E' dovuto intervenire il Tar della Calabria per mettere fine all'indecente balletto che impedisce da cinque mesi la convocazione delle elezioni regionali dopo le dimissioni e la condanna di Scopelliti. Spero non si tentino ora altre manovre dilatorie". Lo afferma Nichi Vendola ricordando che Sel aveva "sottoposto la questione anche al Capo dello Stato. Ora si fissi subito la data delle elezioni e si torni al voto per ridare credibilità alla democrazia ed alle istituzioni della Calabria".

© riproduzione riservata