Di Battista, se cade Roma tornano soliti

Di Battista, se cade Roma tornano soliti

(ANSA) - ROMA, 8 FEB - "Consiglierei alla Raggi di andare avanti. Il M5S non è soltanto Roma e se dovesse cadere a Roma - e non credo che accadrà - non sarei preoccupato per il Movimento e il suo futuro nella politica nazionale, ma per la città perché tornerebbero quelli che hanno fatto 14 miliardi di debiti": così Alessandro Di Battista (M5S), ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7.


© RIPRODUZIONE RISERVATA