Farage con Trump, è inizio rivoluzione

Farage con Trump, è inizio rivoluzione

(ANSA) - WASHINGTON, 24 FEB - "Noi siamo per rendere i nostri paesi sicuri, noi siamo dalla parte della gente e stiamo vincendo!". Cosi' Nigel Farage, ex leader del britannico Ukip, in un accorato intervento oggi presso la Conservative Political Action Conference (Cpac), evento annuale del movimento conservatore negli Usa in corso alle porte di Washington e dove ha da poco parlato anche il presidente Donald Trump. "Quanto accaduto nel 2016 e' l'inizio di una grande rivoluzione globale" ha affermato, introdotto sul palco dal responsabile della redazione britannica di Breitbart, Raheem Kassam. Farage ha sottolineato il suo "orgoglio" per aver fatto parte della campagna elettorale di Trump durante la quale ha scoperto negli Usa una "Brexitmania". "Ogni volta che vengo nel vostro Paese mi sento un po' più americano", ha aggiunto l'ex leader Ukip adesso assunto dall'americana Fox News come commentatore. "I nostri veri amici nel mondo parlano inglese, hanno la 'common law' e restano al nostro fianco nei momenti di crisi".


© RIPRODUZIONE RISERVATA