Fisco: ok Parlamento Ue a norme anti-evasione multinazionali

La commissione economica del Parlamento Ue ha approvato la proposta di creare una nuova base imponibile consolidata comune per l'imposta sulle società (Ccctb), per combattere l'evasione delle multinazionali.

Fisco: ok Parlamento Ue a norme anti-evasione multinazionali

BRUXELLES - La commissione economica del Parlamento Ue ha approvato la proposta di creare una nuova base imponibile consolidata comune per l'imposta sulle società (Ccctb), presentata dalla Commissione Ue nel 2016 per combattere l'evasione delle multinazionali.

 

Con un emendamento che prova ad anticipare la 'web tax': il testo fissa infatti dei parametri di riferimento per determinare se un'azienda ha una presenza digitale significativa in uno Stato membro, che potrebbe assoggettarla al suo fisco anche se non risiede lì.

 

A marzo sarà la plenaria del Parlamento a votare, ma il voto è puramente consultivo perché le questioni di fisco competono soltanto al Consiglio. La nuova Ccctb dà alle multinazionali per la prima volta un corpus unico di norme per calcolare gli utili imponibili in tutta l'Ue, e un meccanismo per risolvere le dispute ed evitare la doppia imposizione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA