Gdf arresta funzionario Ministero Lavoro

Gdf arresta funzionario Ministero Lavoro

(ANSA) - UDINE, 18 NOV - La Guardia di Finanza di Udine ha arrestato per corruzione, su ordinanza del Gip presso il Tribunale friulano, un funzionario del Ministero del Lavoro, e ha posto agli arresti domiciliari due friulani, il responsabile dell'Ufficio tecnico di un'azienda di costruzioni e un libero professionista. Perquisizioni sono in corso da parte della Polizia Tributaria tra Roma, sede degli uffici del Funzionario e la sua sua residenza, e Udine, negli uffici dell'azienda coinvolta e nelle abitazioni dei due arrestati. Il meccanismo ricostruito dalle Fiamme Gialle avrebbe visto il coinvolgimento del funzionario dapprima per una impostazione "condivisa" delle domande di approvazione e validazione dei progetti. Il funzionario si sarebbe recato direttamente in Friuli a totale carico dell'azienda, ricevendo di volta in volta un compenso in contanti dal libero professionista, che a sua volta, in accordo con il dirigente aziendale, fatturava alla Società progettatrice inesistenti prestazioni di consulenza. (ANSA).


© RIPRODUZIONE RISERVATA