Martedì 05 Novembre 2013

Gdf in call center, evasione 2 mln euro

link

(ANSA) - GENOVA, 5 NOV - Al termine di un controllo in materia di lavoro sommerso nei confronti di un'azienda operante nello spezzino nel settore dei servizi di call center, la guardia di finanza ha individuato 389 lavoratori irregolari per un'evasione previdenziale che ammonta a circa due milioni di euro. Inoltre, i quattro 'responsabili di sala' sono stati segnalati all'autorità giudiziaria per ''l'inusuale modo di incentivazione alle vendite fatto di invettive, offese e pratiche lesive della dignità personale''.

© riproduzione riservata