Domenica 14 Settembre 2014

Giro, ogni mezzo lecito per gli ostaggi

(ANSA) - ROMA, 14 SET - "La politica dell'Italia è di non abbandonare nessuno" e "prova a fare di tutto", ma utilizzando "mezzi leciti e possibili" nell'ambito del "massimo riserbo". Lo precisa all'ANSA il sottosegretario Mario Giro riguardo agli ostaggi italiani, precisando di non aver mai detto "non importa come" né di aver parlato di "trattative" per liberarli.

© riproduzione riservata