Jobs act: Furlan, su contratti no svolta

Jobs act: Furlan, su contratti no svolta

(ANSA) - ROMA, 21 FEB - Su alcune cose sono stati "fatti passi avanti" come per il contratto a tutele crescenti, mentre su altre come lo sfoltimento del numero dei contratti "il risultato è deludente". Così il segretario generale della Cisl, Annamaria Furlan commenta i decreti sul jobs act varati ieri dal governo. Giudizio assolutamente negativo, in particolare, per le decisioni prese sui licenziamenti collettivi: il governo ha preso "una decisione grave e insensata, ha deciso da solo ed ha deciso male".


© RIPRODUZIONE RISERVATA