Kiev, a Debaltsevo 179 morti in un mese

Kiev, a Debaltsevo 179 morti in un mese

(ANSA) - MOSCA, 21 GEN - Negli scontri per il controllo dello nodo ferroviario di Debaltsevo, dal 18 gennaio al 18 febbraio, Kiev ha perso 179 soldati, 110 sono stati fatti prigionieri e 81 risultano dispersi: lo afferma Iuri Biriukov, consigliere del presidente ucraino Petro Poroshenko, precisando però che "in realtà il numero dei morti sarà più alto. Certi dispersi sono per forza morti". Da Debaltsevo si sono ritirati circa 3.500 soldati ucraini. Secondo Biriukov, i ribelli erano "da 5 a 7 volte" più numerosi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA