Giovedì 26 Giugno 2014

L'appello di Riva, Prandelli resti

(ANSA) - ROMA, 26 GIU - "Prandelli ci ripensi, i giocatori sono questi e lui non poteva fare molto di più": l'appello al ct dimissionario a riconsiderare la sua decisione arriva da uno che di maglia azzurra, calcio e soprattutto cuore (quello che è più mancato alla Nazionale in Brasile), se ne intende: Gigi Riva. Quando giocava lo chiamavano Rombo di tuono e lui ha mantenuto la grinta. "La verità - confida all'Ansa - è che pagano con le dimissioni i meno responsabili: Prandelli e Abete. Prandelli è nato per fare il ct".

© riproduzione riservata