Venerdì 19 Settembre 2014

LAvoro: Sacconi, addio a tutele rigide

(ANSA) - ROMA, 19 SET - "Il nuovo testo riforma lo Statuto dei lavoratori attraverso un testo unico semplificato che renderà più conveniente il contratto a tempo indeterminato. E la svolta sarà culturale perché si uscirà dal tempo delle tutele rigide e passive come la reintegrazione per entrare nella dimensione della occupabilità". Lo afferma il capogruppo Ncd al Senato Maurizio Sacconi.

© riproduzione riservata