Mercoledì 15 Maggio 2013

Mosca nega di nuovo permesso a gay pride

(ANSA) - MOSCA, 14 MAG - Come previsto, il Comune di Mosca ha detto 'nyet' al gay pride del 25 maggio, che cade a 20 anni dalla depenalizzazione in Russia dell' omosessualita'. ''Dal nostro punto di vista, manifestazioni di questo genere non sono necessarie a Mosca. Secondo la legislazione russa, dobbiamo lavorare per rispettare la morale, per favorire l'educazione patriottica tra i giovani'', ha spiegato a Interfax il capo del dipartimento per la sicurezza regionale del Comune, Alexiei Maiorov.

© riproduzione riservata