Polizia, Gabrielli annulla concorso

Polizia, Gabrielli annulla concorso

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - E' da rifare il concorso per 559 allievi agenti della Polizia di Stato. Con un provvedimento, il capo della Polizia Franco Gabrielli ha annullato le prove scritte che si sono tenute il 4, 5 e 6 maggio scorsi e durante le quali sarebbero emerse diverse anomalie. Ma non solo: nelle prossime ore scatterà anche "l'avvicendamento" del personale dell'ufficio del Dipartimento che si occupa dei concorsi. Sulla vicenda è in corso un'indagine della magistratura ma i dettagli erano già emersi nei mesi scorsi, quando diversi candidati che hanno partecipato alla prova - riservata ai Vfp, i volontari in forma breve, vale a dire i militari distaccati nelle forze di polizia - hanno aperto delle pagine Facebook per promuovere un ricorso collettivo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA