Domenica 23 Marzo 2014

Renzi su stipendi supermanager non mollo

(ANSA) - ROMA, 23 MAR - "Resisteranno a parole ma poi ovviamente è naturale che le cose cambino, non è possibile che l'Ad di una società guadagni 1000 volte in più dell'ultimo operaio, torniamo ad un principio di giustizia sociale. Noi non molliamo". Lo afferma il premier Matteo Renzi al Tg1 parlando della rivolta dei super manager per l'annuncio di una riduzione degli stipendi

© riproduzione riservata