Mercoledì 05 Giugno 2013

Ridotta in schiavitu',a giudizio bulgari

(ANSA) - CATANZARO, 5 GIU - Il giudice del tribunale di Catanzaro Abigail Mellace ha rinviato a giudizio tre bulgari per sequestro di persona e riduzione in schiavitu' di una connazionale di 19 anni. Nel processo, che iniziera' il 17 luglio, saranno imputati Todorov Dilo Dilov, la moglie Hristova Maryiana Dilova e Iliyan Naydenov. I tre segregarono nella loro abitazione a Isola Capo Rizzuto (Crotone) una ragazza di 19 anni e, dopo averla picchiata, la costrinsero a prostituirsi.

© riproduzione riservata