Riforme: Alfano, serve pit-stop

Riforme: Alfano, serve pit-stop

(ANSA) - TERAMO, 16 OTT - "Nessun ideale scritto nella nostraCostituzione viene toccato o intaccato, gli ideali non sitoccano, si tocca la macchina, si tocca il funzionamentodell'organizzazione dello Stato, perché dopo 70 anni credo cheun pit-stop faccia bene". Così il ministro dell'Interno,Angelino Alfano, oggi a Teramo per partecipare al convegno "LaRiforma Costituzionale e il Senato delle Regioni", organizzatodal Gruppo del Nuovo Centrodestra. Parlando del referendum Alfano ha detto: "E' un treno che hacome destinazione il cambiamento e noi lo vogliamo prendereperché è l'ultimo. E' una grande bugia che subito dopol'eventuale fallimento di questa riforma se ne fa un'altra.L'ultimo tentativo fu fatto dieci anni fa con la devolution delcentrodestra, di Berlusconi, stavolta ne passeranno altri ventio trenta. E' una chance da non sprecare per chi vuole diminuirei posti dei politici, i costi nelle istituzioni, rendere ilprocedimento legislativo più veloce".

© RIPRODUZIONE RISERVATA