Tav, scontri 2011, chieste 53 condanne

Tav, scontri 2011, chieste 53 condanne

(ANSA)- TORINO, 7 OTT - Chiedendo 53 condanne per un totale di oltre 190 anni di carcere la procura di Torino ha terminato la requisitoria al maxi processo ai No Tav, riguardante gli scontri del 2011 in Val di Susa. I pm Nicoletta Quaglino e Manuela Pedrotta dopo 7 ore di requisitoria hanno chiesto condanne dai 6 mesi ai 6 anni di reclusione. Al vaglio dei giudici gli scontri del 27 giugno del 2011, quando le forze dell'ordine sgomberarono il grande presidio No Tav alla Maddalena dove oggi sorge il cantiere Tav.


© RIPRODUZIONE RISERVATA