Giovedì 06 Giugno 2013

Ucciso in Brasile, tre arresti a Bergamo

(ANSA) - MILANO, 6 GIU - Tre persone sono state arrestate perche' ritenute mandanti dell'omicidio di un imprenditore italiano in Brasile. Le persone arrestate dai carabinieri della Compagnia di Bergamo sono imprenditori bergamaschi del settore immobiliare e sono accusati di omicidio premeditato. La vittima e' Roberto Puppo, 42 anni, di Levate (Bergamo), ucciso il 24 novembre 2010 nel Nord est del Brasile a colpi di pistola. Il movente: riscuotere una polizza sulla vita di oltre un milione di euro.

© riproduzione riservata