Sabato 12 Dicembre 2009

Chiesa/ Mons. Fisichella: Dio oggi non è negato, è sconosciuto

Roma, 12 dic. (Apcom) - "Dio oggi non è negato, è sconosciuto": è la sintesi pronunciata da mons. Rino Fisichella a conclusione del convegno internazionale 'Dio oggi. Con lui o senza di lui cambia tutto' promosso dal Progetto culturale della Conferenza episcopale italiana. "Probabilmente - ha detto il rettore della Pontificia università Lateranense nel discorso conclusivo - all'interno di quest'espressione c'è qualcosa di vero circa il modo di porsi del nostro contemporaneo dinnanzi alla problematica che ruota intorno al nome di Dio. Per alcuni versi, si potrebbe dire che si è passati dal 'Dio: un'ipotesi inutile' di venerata memoria, al 'Dio: la possibilità buona per l'uomo' di Gianni Vattimo nell'ultima pubblicazione di alcune settimane fa su questo tematica". "Potremmo affermare - ha detto ancora Benedetto XVI - che si è gettato un sasso nello stagno su due fronti: quello dell'indifferenza, che spesso domina il contesto culturale su questa problematica, e quello dell'ovvietà che evidenzia quanta ignoranza domini spesso sovrana sui contenuti religiosi. Indifferenza e ovvietà, purtroppo, rodono alla base quel comune senso religioso che è ancora presente nel nostro Paese, rendendo sempre più debole la domanda religiosa e, soprattutto, la sua scelta consapevole e libera".

Ska

© riproduzione riservata