Giovedì 24 Dicembre 2009

Giappone/ Donazioni illecite a partito, premier Hatoyama si scusa

Tokyo, 24 dic. (Ap) - Il premier Yukio Hatoyama ha presentato le sue scuse più sincere ai cittadini giapponesi per i danni causati dal comportamento disonesto di due suoi stretti ex collaboratori, accusati di aver falsificato documenti riguardanti donazioni al partito per 4,4 milioni di dollari. La Procura, che ha incriminato i due uomini, ha confermato invece che sul primo ministro non sono in corso indagini. "Provo una profonda responsabilità" per quanto accaduto, ha affermato Hatoyama nel corso di una conferenza stampa convocata in tutta fretta. Il premier ha detto di voler parlare onestamente ai cittadini e ha assicurato di non aver mai tratto profitto personale da denaro di dubbia provenienza.

Fcs

© riproduzione riservata