Domenica 03 Gennaio 2010

Maltempo/ Venti gelidi da Nord, un morto nell'amalfitano

Milano, 3 gen. (Apcom) - Sarà una domenica di freddo sull'Italia, anche se su gran parte delle regioni il tempo sarà sereno o poco nuvoloso. Sono infatti in arrivo venti gelidi da Nord, che porteranno un drastico abbassamento delle temperature, con minime che scenderanno di alcuni gradi sotto lo zero. In particolare si prevedono -6 gradi a Torino, -5 a Milano, Venezia e Bologna, -4 a Firenze e Perugia. A Roma la colonnina di mercurio si fermerà invece a +1 grado. Sul Tirreno si prevede un peggioramento che potrebbe portare a qualche nevicata in pianura sulla Toscana, l'Umbria, l'alto Lazio e fino alla Liguria. Anche le massime non saranno particolarmente elevate al Centro-Nord, con Torino e Perugia ferme a +2 gradi, Milano e Firenze a +3. Clima decisamente più mite, ma comunque sensibilmente più freddo rispetto all'atmosfera primaverile dei giorni scorsi, a Palermo, dove si prevede la minima di 10 gradi e la massima di +13. Il maltempo sta provocando molti disagi e ieri ha anche ucciso. Un uomo è morto travolto da una frana ad Atrani, sulla costiera amalfitana. Era lo chef del ristorante 'Zaccaria' parzialmente distrutto dal crollo di alcuni massi da un frontone di una montagna sulla costiera. Difficili i collegamenti. Da giorni le Eolie sono isolate per il maltempo e sono oltre 300 le persone, tra cui molti turisti, rimaste bloccate dopo aver trascorso il Capodanno nelle isole dell'arcipelago. Una violenta mareggiata, con onde alte fino a quattro metri e mare forza otto, ha flagellato ieri la Liguria. Scongiurata invece la temuta piena del fiume Serchio e del Lago di Massaciuccoli, rientrata anche la piena dell'Arno, del Tevere e dell'Aniene.

Lme

© riproduzione riservata