Lunedì 25 Gennaio 2010

Libano/ Aereo precipitato: Beirut esclude ipotesi attentato

Beirut, 25 gen. (Apcom) - Le autorità libanesi escludono che a causare la perdita del Boeing 737 dell'Ethiopian Airlines precipitato questa notte in mare con a bordo 90 persone possa essere stato un attentato terroristico: lo ha affermato il presidente libanese, Michel Suleiman. Oltre ai sette membri dell'equipaggio sulla lista dei passeggeri figurano 54 libanesi, 22 etiopi, un iracheno, un siriano, 4 libanesi con doppia nazionalità e una francese, moglie dell'Ambasciatore francese in Libano. L'apparecchio si è inabissato in mare a una ventina di chilometri dall'aeroporto, cinque chilometri al largo delle coste libanesi: sul posto sono giunti i soccorritori alla ricerca di eventuali superstiti. Ancora da chiarire le cause del disastro: al momento della perdita di contatto radar con l'apparecchio, diretto ad Addis Abeba, sulla zona era in corso un violento temporale. (fonte Afp)

Mgi

© riproduzione riservata