Martedì 09 Febbraio 2010

Gb/ Sondaggio: Britannici pessimisti sul Paese, 42% emigrerebbe

Roma, 9 feb. (Apcom) - Gli elettori britannici si dicono assai pessimisti sull'attuale situazione del Paese, e il 42% sarebbe disposto ad emigrare se potesse: è quanto risulta da un sondaggio pubblicato dal quotidiano conservatore The Times. Il 70% degli intervistati è convinto che la società britannica sia ormai frammentata e che il Paese è irriconoscibile; il 64% ritiene che il Regno Unito stia andando nella direzione sbagliata, contro il 31% che ritiene giusta l'evoluzione del Paese. Tuttavia, il 60% si dice ottimista per il futuro, e metà degli intervistati ritiene che i migliori anni del Regno Unito siano ancora al di là da venire, con il 55% che crede che la vita dei loro figli sarà migliore della propria. La rabbia degli elettori è diretta soprattutto contro le istituzioni: il 73% accusa in particolare la politica e il 77% ritiene che oggi ci siano meno persone ammirevoli nella vita pubblica di quanto non accadesse in passato.

Mgi

© riproduzione riservata