Mercoledì 17 Febbraio 2010

Morto Emilio Lavazza,padre del caffè e del Caballero di Carosello

Torino, 17 feb. (Apcom) - E' morto a Torino, Emilio Lavazza industriale del caffè e presidente onorario dell'azienda omonima. Lavazza, che aveva 78 anni e apparteneva alla terza generazione della famiglia industriale, era nato a Torino ed era stato uno degli imprenditori che alla fine degli anni '50 più avevano creduto nella forza della pubblicità e in quel fermento creativo che aveva proprio a Torino uno dei suoi migliori esponenti, Armando Testa. Fu lui a inventare per l'azienda torinese il personaggio del Caballero, per il caffè Paulista, un marchio creato per conquistare drogherie e torrefazioni, protagonista degli indimenticabili tormentoni come "Carmencita, amore mio chiudi il gas e vieni via". Sempre con Paulista avviene il lancio della lattina "sotto vuoto spinto", che "conquista", appunto come affermava un altro fortunato slogan, i consumatori dei primi ani '60. Un sodalizio, quello con l'agenzia Testa che va avanti ancora oggi - e il caffè che negli spot tv approda in paradiso, dopo gli anni affidati a un testimonial come Nino Manfredi a al suo "più lo mandi giù , più ti tira su" - malgrado la scomparsa del fondatore Armando Testa, avvenuta nel '92. Oggi la Lavazza è tra le prime aziende nel settore al mondo con una quota di mercato per il consumatore finale in Italia del 47%, un fatturato di 1,1 miliardi di euro, quattro stabilimenti e circa 1600 dipendenti in Italia.

Gde

© riproduzione riservata