Martedì 23 Febbraio 2010

Omicidio Como/ Confessa convivente dell'ex moglie della vittima

Milano, 23 feb. (Apcom) - Il killer del 63enne Antonino Correnti, trovato cadavere questa mattina nella frazione Visino di Valbrona (Como), è un artigiano parquettista di 58 anni, attuale convivente dell'ex moglie di Correnti. L'uomo ha confessato il delitto ai carabinieri e al Sostituto procuratore di Como Antonio Nalesso, spiegando di aver utilizzato una pistola che poi avrebbe gettato nel vicino lago del Segrino. Il movente sarebbe da ricercare nel fatto che il killer imputava a Correnti "la responsabilità per la sua disastrosa condizione economica". L'uomo dovrebbe essere arrestato a breve per omicidio volontario aggravato. Al momento l'arma del delitto non è stata ancora ripescata dai sommozzatori dei vigili del fuoco impegnati nelle ricerche. A meno di 12 ore dal delitto gli investigatori dell'arma di Como hanno dunque scoperto e arrestato il colpevole.

Alp

© riproduzione riservata