Sabato 13 Marzo 2010

Usa/ Ex astronauti: Catastrofica la rinuncia di Obama alla Luna

Roma, 13 mar. (Apcom) - La decisione del presidente Usa Barack Obama di rinunciare a tornare sulla Luna "è catastrofica". Lo ha affermato Jim Lovell, comandante della sfortunata missione Apollo 13, intervistato dalla Bbc. "Rinunciare a missioni sulla Luna avrebbe conseguenze catastrofiche per le nostre capacità di esplorare lo spazio e di allargare il campo delle applicazioni ottenute grazie alle tecnologie spaziali", ha detto Lovell. Dello stesso avviso anche Eugene Cernan, l'ultimo uomo ad aver messo piede sull'unico satellite naturale della Terra. "Sono assolutamente convinto che in questo modo faremo passi indietro...Credo che l'America abbia la responsabilità di conservare una leadership nella tecnologia e una leadership morale nella ricerca della conoscenza. La curiosità è l'essenza dell'esistenza umana", ha detto Cernan, protagonista di tre missioni sulla Luna. Con la finanziaria 2011 Obama ha messo in soffitta, almeno per questo decennio, il progetto di ritorno della Nasa sulla Luna. La crisi e le relative costrizioni hanno convinto la Casa Bianca a limitare gli sforzi economici dell'Agenzia spaziale allo sviluppo di veicoli in grado di raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale "Alpha".

Bla

© riproduzione riservata