Lunedì 15 Marzo 2010

Mafia/ Operazione Golem contro il clan Denaro, 19 fermi

Roma, 15 mar. (Apcom) - Dalle prime ore di oggi, in provincia di Trapani, è scattata una vasta operazione contro la struttura operativa trapanese di Cosa Nostra, facente capo al boss Matteo Messina Denaro. La Polizia di Stato del Servizio Centrale Operativo e delle Squadre Mobili di Trapani e Palermo sta eseguendo 19 fermi di indiziato di delitto emessi dalla Procura Distrettuale Antimafia di Palermo, nei confronti di altrettanti indagati, a vario titolo, in ordine ai reati di associazione mafiosa, estorsione, danneggiamenti e trasferimento fraudolento di società e valori. Gli uomini di Trapani e Palermo, supportati anche da equipaggi dei Reparti Prevenzione Crimine, stanno eseguendo anche 40 perquisizioni, in diverse Regioni italiane, nei confronti di soggetti contigui al contesto mafioso. Complessivamente sono impiegati oltre 200 uomini della Polizia di Stato, con l`ausilio di elicotteri e unità cinofile specializzate che stanno operando nella zona di Castelvetrano. Le indagini svolte dalla Polizia di Stato sono state coordinate dal Procuratore della Repubblica di Palermo e dal Procuratore Aggiunto Maria Teresa Principato, nonché dai magistrati Marzia Sabella e Paolo Guido. I dettagli dell`operazione saranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 11.00 presso la Questura di Trapani.

Aqu-red

© riproduzione riservata