Calcio/ Il pallone buca la crisi, per la Fifa un 2009 d'oro

Calcio/ Il pallone buca la crisi, per la Fifa un 2009 d'oro Profitti e riserve al massimo storico e Blatter dispensa "regali"

Calcio/ Il pallone buca la crisi, per la Fifa un 2009 d'oro
Zurigo, 19 mar. (Ap-Apcom) - Il fascino del calcio più forte della crisi economica globale. E' quanto emerge dal rapporto finanziario annuale della Fifa, i cui dati relativi al 2009 fanno registrare profitti per 145 milioni di euro e un aumento delle riserve finanziarie, arrivate a toccare i 780 milioni di euro. "Sono un presidente felice", ha detto oggi il numero uno della Fifa, Sepp Blatter, commentando i dati contenuti nel rapporto. Le casse della federazione internazionale di Zurigo non avevano mai toccato simili cifre, anche se lo stesso Blatter - che sul rilancio finanziario della Fifa ha giocato gran parte dei suoi tre mandati da presidente - ha fatto intendere che il pallone non è ancora stato spremuto al massimo: "Stiamo bene, non direi che siamo ricchi", ha detto Blatter, "abbiamo conseguito un buon risultato".Secondo il presidente della Fifa lo stato di salute delle finanze di Zurigo confermano la bontà della scelta di assegnare al Sudafrica i Mondiali di quest'anno: "E' stata una decisione buona finanziariamente e commercialmente", ha affermato il presidentissimo, che il prossimo anno sfiderà la probabile concorrenza di un candidato asiatico per restare al timone del pianeta calcio. Julio Grondona, presidente della commissione finanze della Fifa, ha spiegato che il primo Mondiale africano ha già fatto registrare ricavi dal settore marketing superiori a quelli ottenuti a Germania 2006 e nel Mondiale nippocoreano del 2002.Parte delle eccedenze andrò alle confederazioni continentali e alle federazioni nazionali, grazie essenzialmente all'ottenimento di contratti televisivi e commerciali superiori alle previsioni. Ciascuna confederazione continentale incasserà un milione 850mila euro in più rispetto alla somma prevista dalle sovvenzioni standard, mentre ciascuna delle 208 federazioni nazionali affiliate al palazzo di Zurigo otterrà un extra di 148mila euro. "E' un regalo", ha detto Blatter, "sono 41 milioni di euro che restituiamo ai nostri azionisti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA