Martedì 23 Marzo 2010

Calcio/ Scommesse anomale in Serie B, Snai blocca due partite

Roma, 23 mar. (Apcom) - Snai ha sospeso e ritirato le quote di due incontri della prossima giornata del campionato di Serie B per "anomalie" nelle giocate ricevute. Lo ha detto a Sky Sport un quotista di Snai, Giorgio Cambini, spiegando che la decisione dell'agenzia di scommesse italiana è maturata in seguito ad un "effetto a valanga" scatenato dai dubbi sul pareggio di domenica in Serie A tra Chievo e Catania, gara terminata sull'1-1 dopo che nei giorni precedenti alcune agenzie avevano ritirato o tagliato le quote sul pareggio per anomalie nei flussi delle giocate. Cambini ha spiegato che Snai ha bloccato le giocate su Gallipoli-Triestina e Vicenza-Crotone: "Non ci sono quote e non verranno riaperte", ha detto il quotista. "La sospensione - ha affermato ancora Cambini - è dovuta ad un effetto a valanga per la partita chiacchierata di domenica tra Chievo e Catania, un risultato che ha lasciato molti dubbi. Siamo stati costretti a sospendere alcune partite per un gioco anomalo, si è instaurata una psicosi ma questo non vuol dire che questi incontri siano combinati. Speriamo che siano partite pulite ma siamo stati costretti a sospendere perché non ha senso, quando si gioca, scommettere sul pareggio senza neanche guardare la quota". Cambini ha aggiunto che tra gli incontri che hanno destato perplessità figura anche Frosinone-Modena: "E' stata in dubbio ma abbiamo scelto di lasciare aperta questa partita. La quota per il pareggio è scesa da 2,90 a 2,10 fino ad arrivare ad 1,90", ha detto il quotista. Normalmente nei campionati professionistici delle massime divisioni europee il pareggio è quotato sempre almeno a 3,00 (si scommette un euro e se ne intascano tre).

Grd-Caw

© riproduzione riservata