Venerdì 14 Maggio 2010

Appaltopoli/ Alfano:Magistrati verifichino lista con riservatezza

Milano, 14 mag. (Apcom) - Il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, auspica una verifica della "liceità o meno" dei comportamenti dei personaggi inseriti nella cosiddetta 'lista Anemone', ma chiede anche che il lavoro dei magistrati si svolga in modo riservato. "Si tratta di una lista - ha detto il Guardasigilli a margine di un convegno sui controlli interni sulle società quotate organizzato dalla Camera di commercio di Milano - che dovrà essere verificata in termini di liceità dei comportamenti. Non so se i nomi pubblicati nella lista sono beneficiari di favori o hanno regolarmente pagato". "Non posso verificarlo io dovrà farlo la magistratura - ha proseguito Alfano - che lavora e lavorerà con serenità e sarebbe il caso che assicurasse anche riservatezza".

Asa/Fva

© riproduzione riservata