Venerdì 14 Maggio 2010

Borsa/ Milano in pesante calo, crollano bancari, Ftse Mib -4,5%

Milano, 14 mag. (Apcom) - Indici in pesante calo a Piazza Affari, anche se riducono le perdite rispetto ai minimi di seduta: il Ftse It All perde il 4,39% e il Ftse Mib il 4,5%. I listini milanesi hanno accentuato le perdite dopo l'apertura in ribasso di Wall Street, in una seduta che si annuncia nera per i mercati europei, appesantiti dai rinnovati timori sui conti pubblici di Grecia e i altri Paesi dell'area euro. L'effetto delle misure annunciate dall'Unione europea e dalla Bce per stabilizzare l'area euro sembra svanito, dopo il fortissimo rialzo dei listini di lunedì e l'andamento altalenante dei giorni successivi. A pesare sui listini anche il calo dell'euro sul dollaro, sceso fino a quota 1,2424 negli scambi pomeridiani, minimo dalla metà di novembre 2008. Le quotazioni dell'oro a Londra segnano un nuovo record a 1.250 dollari l'oncia. Tra i titoli più venduti a Piazza Affari ci sono i bancari: Ubi Banca perde il 7,72%, Bpm il 6,65%, Unicredit il 5,7%, Banco Popolare il 5,47%, Mps il 5,47% e Intesa Sanpaolo, che ha diffuso i dati trimestrali, il 4,79%. Tonfo anche per Geox, che cede il 10,75%, e Prysmian il 7,82%.

Mon

© riproduzione riservata