Martedì 25 Maggio 2010

Giamaica/ Proseguono violenze, bloccato aeroporto di Kingston

Kingston, 25 mag. (Apcom) - Proseguono gli scontri a fuoco in Giamaica tra le forze di polizia e le bande del narcotraffico locale. Le violenze rischiano di estendersi fuori dalla capitale Kingston ed hanno comportato oggi il blocco degli accessi all'aeroporto cittadino, rimasto isolato. Intanto, il dipartimento di Stato americano ha messo in guardia i cittadini "contro qualsiasi viaggio a Kingston e alle zone limitrofe". "L'accesso all'aeroporto Norman Manley International è bloccato in modo intermittente da combattimenti tra elementi criminali e la polizia", è stato spiegato in un comunicato. "Le violenze rischiano di estendersi fuori dalla zona di Kingston", è stato aggiunto. La polizia e l'esercito locali hanno dato lanciato una dura offensiva, ieri, in una zona della capitale che rappresenta il collegio elettorale di uno dei leader del narcotraffico del paese, di cui gli Stati Uniti richiedono l'estradizione. Un'operazione che è arrivata dopo alcuni giorni di violenza che hanno fatto almeno due morti e sei feriti tra le forze dell'ordine. (fonte afp)

Coa

© riproduzione riservata