Venerdì 25 Giugno 2010

Fiat/ Camusso: Tra azienda e Fiom accordo ancora possibile

Roma, 25 giu. (Apcom) - "Ci troviamo di fronte a una scelta miope della Fiat. All'azienda vorrei dire che abbiamo molto apprezzato il piano industriale e la scelta di confermare l'investimento dopo il risultato favorevole del referendum". Lo afferma in un'intervista al Corriere della Sera il vicesegretario della Cgil, Susanna Camusso i merito alla volontà del Lingotto di andare avanti su Pomigliano solo con i firmatati dell'accordo. "Da qui a quando andrà a regime la produzione della Panda - aggiunge - c'è tutto il tempo di riflettere e trovare una soluzione ai problemi che poniamo". Secondo Camusso, la scelta di Fiat di volerla escludere "è una svolta negativa frutto più dell'irritazione per un risultato del referendum inferiore alle attese che a una scelta ponderata. La Fiom è fortemente rappresentativa e non credo se ne possa fare a meno".

Pie

© riproduzione riservata