Giovedì 01 Luglio 2010

Manovra/ Domani sciopero Cgil in Liguria, Toscana e Piemonte

Roma, 1 lug. (Apcom) - Dopo lo sciopero generale dello scorso 25 giugno, la mobilitazione della Cgil contro la manovra definita `ingiusta e iniqua` prosegue. Domani 2 luglio si fermeranno i lavoratori della Liguria (esclusa la provincia di La Spezia che ha scioperato il 25 giugno), della Toscana e del Piemonte. Nelle tre regioni coinvolte ci saranno manifestazioni e presidi in tutte le province. Le ore di sciopero previste sono: 4 per i settori privati e 8 per i pubblici in Piemonte e in Liguria, mentre in Toscana i lavoratori si fermeranno per 8 ore sia nei settori privati che pubblici. Nella manifestazione che si terrà a Firenze interverrà la vice segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso, mentre a Genova sarà presente il segretario confederale, Danilo Barbi. Ma manifestazioni e presidi si terranno in diverse province delle tre regioni coinvolte. Tra queste Savona, Imperia e, per quanto riguarda il Piemonte, ci sarà una manifestazione a Torino.

RED-ECO

© riproduzione riservata