Lunedì 12 Luglio 2010

Ros/ Milano, il generale Ganzer condannato a 14 anni

Milano, 12 lug. (Apcom) - Il comandante del Ros dei carabinieri, Giampaolo Ganzer, è stato condannato a 14 anni di reclusione dai giudici dell'ottava sezione penale del Tribunale di Milano per l'importazione di droga in Italia nel corso di due diverse operazione condotte dal Raggruppamento operativo speciale. A Mauro Obinu, ex ufficiale del Ros poi passato al Sisde (oggi Aise), i giudici hanno inflitto 7 anni e 10 mesi. La corte, presieduta da Luigi Capazzo, dopo una settimana di camera di consiglio ha dunque accolto solo in parte le richieste del Pm Luisa Zanetti che sosteneva che "all'interno del Raggruppamento operativo speciale dei carabinieri c'era un insieme di ufficiali e sottoufficiali che, in combutta con alcuni malavitosi, aveva costituito una associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga, al peculato, al falso e ad altri reati, al fine di fare una carriera rapida".

Alp

© riproduzione riservata