Sabato 17 Luglio 2010

Caldo/ Oggi sabato 'rovente', ma da domani temperature in calo

Roma, 17 lug. (Apcom) - Come da previsioni, afa e temperature massime sopra i valori medi del periodo per questo terzo fine settimana di luglio: la giornata di oggi si conferma una delle più 'roventi' dell'estate 2010: le città in allerta 3, rischio ondate di calore, sono addirittura 21, solo una è in stato di allerta 2. Passando alle temperature, il caldo africano si è ormai esteso dal centro-nord al sud: la regione con il record assoluto di massime temperature percepite è il Lazio, dove non c'è nessun capoluogo sotto i 38 gradi. Roma, Rieti e Latina sono le tre città più calde, con 39 gradi. Seguono, tutte con 38 gradi, Bologna, Brescia, Civitavecchia, Frosinone, Messina, Napoli, Trieste, Venezia, Verona e Viterbo. Ancora, con 'appena' 37 gradi, Bolzano, Firenze, Genova, Milano. Con 37 gradi anche Ancona, che però è l'unica a livello di allerta 2. Sempre a livello di allerta 3, invece, Campobasso con 34 gradi, Perugia e Torino con 36, Pescara con 35. La situazione potrebbe migliorare a partire già da domani sera, quando il tempo diventerà, pur se tipicamente estivo, un po' più instabile e si verificherà un calo delle temperature che le allineerà con quelle medie stagionali, grazie all'avvicinarsi di una perturbazione atlantica proveniente dalla Francia, che causerà temporali sulle Alpi, localmente anche forti, con parziale interessamento della Valpadana. Rovesci o temporali sono previsti da domani mattina specialmente sul Triveneto, mentre nella seconda parte della giornata le precipitazioni si estenderanno anche alle zone appenniniche ed interne del centro-sud. Per l'inizio della prossima settimana si prevede ancora tempo tipicamente estivo, ma più instabile: i temporali pomeridiani saranno associati ad un ulteriore calo delle temperature che si prevede possano tornare su valori allineati con la norma.

Apa

© riproduzione riservata