Mercoledì 11 Agosto 2010

Europei nuoto/ Tocca alla Pellegrini, due azzurri in finale 1.500

Roma, 11 ago. (Apcom) - Terza giornata di gare oggi fra le corsie dell'Alfred Hajos Uszoda di Budapest per i campionati Europei di nuoto. Azzurri in gara (dalle 9.30 del mattino) nelle batterie dei 200 farfalla con Niccolò Beni, dei 200 rana con Edoardo Giorgetti e Luca Pizzini e dei 50 dorso Stefano Mauro Pizzamiglio, Mirco Di Tora e Sebastiano Ranfagni. Per le azzurre, scenderanno in vasca Francesca Segat nei 200 misti, Elena Gemo nei 100 dorso e Federica Pellegrini negli 800 stile libero. Nel pomeriggio (dalle ore 17) semifinali e finali, con quella dei 1.500 stile maschili che vedrà impegnati Samuel Pizzetti e Federico Colbertaldo. Seconda giornata di gare invece nella piscina dei tuffi, con i preliminari (al mattino) e la finale (al pomeriggio) del trampolino da 1 metro maschile (Michele Benedetti e Christopher Sacchin). Il trampolino ha dato una medaglia d'oro ieri all'Italia con la bolzanina Tania Cagnotto. L'azzurra, al termine dei 5 tuffi, ha chiuso con 299,70 punti davanti alla svedese Anna Lindberg. Bronzo alla russa Anastasia Pozdnyakova (282,65). L'altra azzurra in gara, Maria Marconi si è piazzata quarta con 272,15 punti. E l'azzurro Fabio Scozzoli ha conquistato la medaglia di bronzo nella finale dei 100 rana maschili chiudendo la gara con il tempo di 1'00"41. La medaglia d'oro è stata vinta dal norvegese Alexander Dale Oen con il tempo di 59"20, secondo posto in 1'00"15 e medaglia d'argento per il francese Hugues Duboscq. Quella di Scozzoli è la prima medaglia conquistata dall'Italia fra le corsie del nuoto in questa edizione degli Europei. Ma è una medaglia che si aggiunge al ricchissimo bottino italiano accumulato oltre che nei tuffi, nelle gare di fondo: qui altre 8, di cui 2 d'oro, 4 d'argento, 2 di bronzo.

caw/aqu

© riproduzione riservata