Mercoledì 18 Agosto 2010

Roma, tentato di violentare 12enne: arrestati tre uomini

Milano, 18 ago. (Apcom) - Tre giovani romeni di 20, 21 e 30 anni sono stati arrestati nella notte per violenza sessuale aggravata ai danni di una loro connazionale di 12 anni. Secondo quanto riferiscono i carabinieri della Compagnia di Piazza Dante, intevenuti con gli agenti del Commissariato San Giovanni e Roma Appio Nuovo, il drammatico episodio è accaduto all`interno di un immobile abbandonato e occupato abusivamente da alcune famiglie romene, in piazzale della Stazione Tuscolana. I tre arrestati, appena hanno visto che i genitori della bambina stavano uscendo, l'hanno aggredita per trascinarla in un angolo e cercare di violentarla. Ma le grida della 12enne, che cercava con ogni mezzo di divincolarsi dalla loro presa, sono state avvertite dai familiari che sono rientrati di corsa nella palazzina e ne è nato uno scontro con i tre, nel corso del quale il 20enne arrestato ha colpito e ferito alle mani la madre della vittima. Nel frattempo, per evitare l`arresto da parte di militari e agenti intervenuti in seguito all`allarme ricevuto dalle rispettive centrali operative, si sono procurati delle lesioni con un'arma da taglio, giudicate guaribili in cinque giorni dai sanitari dell`ospedale "San Giovanni Addolorata", dove è stata ricoverata anche la madre della bambina che ne avrà per qualche giorno. I tre arrestati sono stati condotti a "Regina Coeli" dove sono a disposizione dell`autorità giudiziaria.

Alp

© riproduzione riservata