Martedì 14 Settembre 2010

Governo/Napolitano: Ricorso a popolo non balsamo per ogni febbre

Roma, 14 set. (Apcom) - Il ricorso al popolo "non è il balsamo per tutte le febbri". Lo ricorda il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, parlando a Salerno. Dopo un'estate di attacchi e di polemiche sul voto anticipato Napolitano pare proprio togliersi qualche sassolino dalle scarpe quando invoca il valore della stabilità politica e difende le sue prerogative. "Mi si è così premurosamente spiegato come il ricorso al popolo, ovvero alle urne, sia il sale della democrazia e il balsamo per tutte le sue febbri - puntualizza Napolitano - e si è mostrato stupore per il fatto che il presidente della Repubblica non apparisse pronto, con la penna in mano, a firmare un decreto di scioglimento delle Camere". Ma chi invoca simili cose "trascura" il valore della stabilità e la necessità di "regole" perchè la vita di un Paese sia feconda. (Segue)

Vep

© riproduzione riservata