Domenica 17 Ottobre 2010

Sarah Scazzi/ Casa Misseri meta di molti 'turisti'

Avetrana, 17 ott. (Apcom) - Da questa mattina in via Deledda, dove abita la famiglia Misseri, c'è un incessante via vai di persone che vengono a 'visitare' il luogo dove la piccola Sarah Scazzi è stata uccisa lo scorso 26 agosto, un omicidio per cui sono indagati lo zio Michele Misseri e sua figlia Sabrina. Si può chiamare "turismo dell'orrore", a cui oggi hanno partecipato circa duemila persona che hanno letteralmente preso d'assalto Avetrana, piccolo centro del tarantino andato completamente in tilt per il traffico caotico. Nel pomeriggio di oggi, complice anche la bella giornata, il flusso dei 'turisti' si è intensificato, tanto che il sindaco ha dovuto disporre il transennamento di via Deledda chiamando in causa anche il Servizio emergenza radio, la Protezione civile di Avetrana che ormai da giorni collabora con le forze dell'ordine per mantenere l'ordine pubblico.

fmc/Aqu

© riproduzione riservata