Lunedì 08 Novembre 2010

Rifiuti/ Emergenza 2008, indagati anche Bassolino e Pansa

Napoli, 8 nov. (Apcom) - Ci sono anche l'ex governatore della Campania, Antonio Bassolino e l'ex prefetto di Napoli, Alessandro Pansa, per un periodo commissario straordinario dell'emergenza rifiuti, tra i destinatari degli avvisi di conclusione indagini notificati questa mattina dai carabinieri su mandato della Procura di Napoli. Tra gli indagati anche il primo cittadino partenopeo, Rosa Russo Iervolino e altri numerosi primi cittadini del Napoletano. Le accuse formulate dal pm Francesco Curcio, della sezione Reati contro la pubblica amministrazione della Procura di Napoli, sono epidemia colposa e omissione di atti d'ufficio. L'inchiesta si è avvalsa della consulenza di un gruppo di esperti che hanno raccolto dati ipotizzando la recrudescenza di alcune patologie nei cittadini dei Comuni nei quali ci fu, due anni fa, la pesante presenza di rifiuti in strada. Cumuli di immondizia che, spesso, furono dati anche alle fiamme. Le verifiche hanno riguardato non solo statistiche di vendite di medicinali, ma anche una serie di analisi eseguite su campioni di acqua, aria e terra e sulla qualità di alcuni cibi.

Psc

© riproduzione riservata