Mercoledì 08 Dicembre 2010

Wikileaks/ Colloqui tra Usa e Svezia su consegna di Assange

Roma, 8 dic. (Apcom) - Funzionari americani e svedesi hanno già avviato discussioni informali su un'eventuale consegna agli Stati Uniti del fondatore di Wikileaks, Julian Assange, da ieri in prigione nel Regno Unito. Lo riferiscono fonti diplomatiche al quotidiano britannico Independent. Assange è stato arrestato ieri dalla polizia britannica, in base al mandato spiccato dall'Interpol per l'inchiesta di stupro aperta in Svezia. Le autorità svedesi chiedono l'estradizione del giornalista australiano per chiamarlo a rispondere alle accuse di stupro, molestie sessuali e coercizione per fatti accaduti lo scorso agosto. Le fonti interpellate dall'Independent precisano che una sua eventuale consegna alle autorità americane avverrebbe solo una volta concluso il procedimento giudiziario in Svezia. A Washington, il Dipartimento della Giustizia sta intanto valutando se incriminare Assange per spionaggio.

Sim

© riproduzione riservata