Giovedì 23 Dicembre 2010

Gb/"Il Natale è il male":poster musulmani sulle strade del paese

Roma, 23 dic. (Apcom) - "Il Natale è il male": nelle strade di Londra e delle altre città della Gran Bretagna da alcuni giorni sono apparsi degli strani poster. "IL natale è il male", ringhiano i manifesti e il Daily Mail ha cercato di capire cosa c'è sotto e, naturalmente, chi c'è dietro. la conclusione è che i poster sono il frutto di una campagna pubblicitaria voluta da un gruppo musulmano intenzionato a combattere contro i mali dell'Occidente e le sue icone. L'organizzatore della campagna, scrive il Mail, si chiama Abu Rumaysah, storicamente vicino al predicatore Anjem Choudary, capo del gruppo Islam4UK. L'iniziativa, spiega ancora il Mail, è il primo passo in di un'iniziativa a più ampio spettro. L'obbiettivo sarebbe tappezzare strade e muri del paese di poster e manifesti per denunciare l'origine 'cristiana' di una serie di mali che affliggono la società britannica: gravidanze in giovane età, stupri, promiscuità, aborto, pedofilia. Sul lungo periodo, lo scopo ambizioso sarebbe "distruggere il Natale" e iniziare la grande impresa di conversione dei britannici all'Islam.

vgp

© riproduzione riservata