Mercoledì 29 Dicembre 2010

Lega/ Attentatori ripresi da telecamera Cc: sarebbero due uomini

Milano, 29 dic. (TMNews) - Una telecamera dei carabinieri ha ripreso "due uomini con indosso un giubbotto bomber, il capo coperto con il cappuccio della felpa e degli occhiali" che hanno piazzato i due grossi petardi esplosi intorno alle 2.45 di questa mattina davanti alla sede della Lega Nord di via Marsala 1 a Gemonio (Varese), a circa centro metri dalla casa del ministro delle Riforme, Umberto Bossi. Lo rivela il sito "varesenews", spiegando che la telecamera, "con una visuale a 360 gradi", era stata precedentemente piazzata (per un altra attività) dai carabinieri su una finestra al primo piano di una famiglia che abita in un palazzo vicino alla sede del Carroccio. La testata on-line varesina spiega che la "serata era nitida" e "la ripresa è dunque abbastanza comprensibile" e "chi ha visto le immagini - racconta di un primo passaggio, in automobile, un secondo a piedi, forse un sopralluogo, e infine alle 2 e 45 circa l'attentato". "Si sono chinati e hanno acceso la miccia" scrive sempre "varesenews", spiegando che i due incappucciati "provenivano dalla piazza della chiesa e sono tornati indietro nella stessa direzione". Ora, dunque, nelle mani degli investigatori c'è un elemento importante e se dai filmati delle altre telecamere in zona risulterà la presenza della stessa autovettura, potrebbe essere possibile risalire dalla targa all'identità degli attentatori.

Alp

© riproduzione riservata